Seleziona una pagina

< Progetti Svizzera


Ristrutturazione cantina tradizionale
Mendrisio, Ticino
2015 – 2016

La tradizione delle cantine nel mendrisiotto come luoghi del vino ha trovato un nuovo slancio negli ultimi anni, confermando l’attitudine vinicola della regione ma reinventandosi da luoghi di lavoro a luoghi di divertimento privati.
Il progetto ci parla del passato di questa casupola addossata alla montagna attraverso la materialità delle pareti, al legno e alla ferramenta del portone, agli elementi lapidei e al mantenimento deli altri dettagli originali, ma si proietta nel futuro con le linee moderne degli arredi e all’uso dei materiali come vetro e acciaio.
La pianta interna è generata dall’incrocio di due geometrie: quella propria dell’architettura storica, e quella disegnata dalle vetrate interne che costituiscono la separazione tra i locali di vita e le cantine vere e proprie, la più grande dedicata ai vini mentre l’altra, che delimita un lato della cucina, riservata esclusivamente agli champagne.
Questa disposizione interna, pur nella sua complessità, garantisce la riconoscibilità dei locali da qualsiasi punto d’osservazione per una continuità spaziale ottimale.
Fondamentale nel progetto, proprio in virtù della sua destinazione, è il controllo del clima interno: grazie alla coesistenza tra nuovi impianti e le antiche tradizioni edilizie, vengono sfruttate al massimo tutte le risorse naturali disponibili, l’aria umida e fresca proveniente dalla montagna viene monitorata per ottenere la temperatura ottimale alla conservazione del vino, mentre il confort interno è mantenuto dal riscaldamento tradizionale a legna.
Ogni oggetto è studiato fino al minimo particolare dal disegno della cucina, ai mobili su misura, al progetto illuminotecnico fino ai portabottiglie e al tavolo della cantina perché ogni dettaglio contribuisce a rafforzare il carattere contrastante di questo progetto tra vecchio e nuovo, tra funzione e estetica.

Progetti correlati