Seleziona una pagina

< Progetti Estero


City masterplan 
Malawi, Africa
(progetto)

2009

Questo masterplan, pensato per la riva del lago Malawi, nasce nell’ambito di un progetto internazionale atto a rilanciare l’economia del Paese per creare da una parte nuovi posti di lavoro, dall’altra educare la popolazione e gli specialisti a tecniche edilizie e tecnologie più moderne e efficienti.
Lo scopo della pianificazione era infatti fornire delle linee guida per la formazione di nuove realtà urbane che soddisfacessero le necessità del Paese e che fossero un modello di sviluppo sostenibile.
Il progetto architettonico si basa su elementi urbani basilari, ossia infrastrutture che possano rispondere alle richieste della vita della città e dei suoi cittadini: aree pubbliche e le vie di comunicazione.
Gli spazi lasciati liberi dalle infrastrutture possono essere riempiti con diversi schemi di urbanizzazione, garantendo una flessibilità totale e la possibilità di una futura espansione per gli insediamenti.
Lo schema secondo cui sarà progettato ogni spazio pubblico segue concetti basilari: la modularità che da la possibilità di ingrandire o rimpicciolire ogni singola unità, e degli equipaggiamenti tecnologici d’avanguardia, come lo sfruttamento dell’energia solare e geotermica, tecnologie satellitari per le comunicazioni e la distribuzione di servizi, impianti domotici integrati e predisposizione per nuove risorse tecnologiche che saranno disponibili nel prossimo futuro.
L’idea è quella di creare un sistema di elementi in grado di interagire tra loro e con la comunità da un lato, e dall’altro con gli altri insediamenti nel Paese e con il mondo: una città viva che rispetta l’unicità dell’ambiente e del cittadino ma in grado di fornire strumenti multifunzionali e all’avanguardia.